IL PANETTONE DI RANZANO: UN REGALO A TUTTI I SOCI DEL GRUPPO

Da oltre 40 anni il forno di Ranzano produce questo dolce artigianale seguendo la ricetta tradizionale.

Per queste festività di Natale i soci del Gruppo Gesin Proges riceveranno in regalo il panettone prodotto nello storico forno di Ranzano gestito da Biricc@, la cooperativa di tipo B facente parte del Gruppo.

Il panettone è preparato con un procedimento tradizionale e con ingredienti di prima qualità (l’uvetta passa proviene dall’Australia, i canditi d’arancio sono siciliani), secondo una ricetta che prevede una lievitazione di circa venti ore. Il calore all’interno del forno è prodotto con la legna antica dei boschi montani.

Per apprezzare il prodotto e gustarne appieno i sapori e i profumi, si suggerisce di servire il panettone a temperatura ambiente dopo averlo riscaldato qualche minuto a bassa temperatura.

Il forno di Ranzano, come molte altre attività imprenditoriali, ha risentito della crisi e dello spopolamento delle nostre valli. Questo servizio importante per il territorio ha ritrovato nuovo slancio dal 2014, con la fusione tra la “Cooperativa di consumo degli operai e degli agricoltori di Ranzano” e la “Cooperativa sociale Biricca”: il negozio è tornato in attività!

“La riapertura del forno di Ranzano - dichiara Giancarlo Anghinolfi, Presidente di Biricc@ - è un esempio di un progetto decisivo per territori come questo, il cui futuro è legato alla capacità di non disperdere il proprio patrimonio culturale e patrimoniale, le proprie reti sociali, e al tempo stesso realizzare nuove attività che siano vitali per il territorio. Mi piace pensare che chi assaggia il panettone di Ranzano compra un articolo speciale, preparato artigianalmente e confezionato a mano. Pezzi unici per cui il nostro fornaio si impegna ad impastare con mani sapienti e attende con pazienza tutto il tempo che occorre per la lievitazione, come si fa nella propria cucina quando si prepara qualcosa di speciale”.